FAQ

Chi è soggetto all’obbligo della formazione?

Tutti i professionisti iscritti all'albo che esercitano la professione regolamentata, il cui esercizio è consentito solo a seguito d'iscrizione in ordini o collegi subordinatamente al possesso di qualifiche professionali o all'accertamento delle specifiche professionalità.

Quando entrerà in vigore il nuovo regolamento?

Il nuovo Regolamento entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2014, però verranno riconosciute le attività formative svolte anche nell'anno precedente, ovvero nel 2013. A tutti gli iscritti all'Albo degli Ingegneri alla data di entrata in vigore dell'obbligo formativo verranno accreditati 60 CFP.

Quanti crediti sono richiesti per esercitare la professione?

Sono richiesti minimo di 30 Crediti Formativi Professionali (CFP) per svolgere la professione: ogni anno solare ne verranno detratti 30 dal totale cumulato.

Quanti crediti vengono riconosciuti a coloro che alla data dell’1.1.2014 sono già iscritti all’albo?

A coloro che alla data di entrata in vigore dell'obbligo formativo (1.1.2014) sono già iscritti all'albo degli Ingegneri vengono accreditati 60 CFP.

Sono riconosciuti crediti per le attività formative svolte prima dell’entrata del regolamento sull’aggiornamento continuo delle competenze professionali?

Le linee di indirizzo approvate dal CNI specificano che"saranno riconoscibili ai sensi dell'art. 13 comma 3 del regolamento, ai fini dell'ottenimento dei CFP, solo le attività formative di apprendimento non formale erogate dal 01/01/2013 al 31/12/2013 dagli Ordini Territoriali."

Pagina 1 di 4