Servizi

Servizi dell'Ordine

L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti ha attivato un ventaglio di servizi  relativi sia ai rapporti con l'Ordine sia alla sfera delle attività professionali tra cui:

Assistenza agli iscritti    
Modulistica iscrizione, cancellazione e trasferimento    
Timbro sigillo    
Tesserino Riconoscimento    
Posta Elettronica Certificata (PEC)    
Richiesta Terna Collaudatori    
Liquidazione Parcelle    

Servizi in convenzione

Oltre i servizi offerti dall'Ordine sono stati attivati una serie di oportunità gratuite e non che coprono gli ambiti e le problematiche relative allo svolgimento della professione di Ingegnere tra cui:

L'art. 7 della legge 1086/1971 dispone che tutte le opere in cemento armato, normale e precompresso, ed a struttura metallica che assolvono una funzione statica devono essere sottoposte a collaudo.

Il collaudo deve essere eseguito da un ingegnere o da un architetto, iscritto all'albo da almeno dieci anni, che non sia intervenuto in alcun modo nella progettazione, direzione ed esecuzione dell'opera. La nomina del collaudatore spetta al committente. Quando peraltro non esiste il committente ed il costruttore esegue in proprio, è fatto obbligo al costruttore di chiedere all'Ordine provinciale degli Ingegneri o degli Architetti la designazione di una terna di nominativi fra i quali andrà a scegliere il collaudatore.

Al fine di soddisfare le richieste di terne che vengono presentate, il nostro Ordine ha approvato in data 29/01/2014 il nuovo Regolamento per la designazione di terne di Ingegneri per collaudi statici sulla base del quale sono stati istituiti i nuovi elenchi - A, B e C - contenenti i nominativi di collaudatori statici per disciplinare la designazione di terne, ad opera del consiglio stesso, ai fini dell'espletamento del servizio previsto all'art. 67, c. 4 del D.P.R. 380/2001. I menzionati elenchi, rigorosamente formati in base alle autocertificazioni rese dai richiedenti ed a quanto previsto agli artt. 4 e 5 del suddetto Regolamento saranno aggiornati con cadenza semestrale in funzione di sopravvenuti cambiamenti opportunamente segnalati dagli iscritti. I colleghi interessati ad essere inseriti nell'elenco devono inviare la domanda di iscrizione debitamente compilata corredata della documentazione utile per dimostrare l'esperienza acquisita dal richiedente nel campo d'applicazione del D.P.R. 380/2001. Si comunica che il prossimo aggiornamento utile sarà effettuato alla data del 30 giugno 2019.

Posta Elettronica Certificata

Accesso alla PEC

Si accede alla posta PEC dal sito: https://webmail.ingpec.eu inserendo il proprio indirizzo di posta PEC e la password. Il sito https://gestionemail.ingpec.eu serve, invece, per vedere i dati della propria anagrafica, cambiare password , impostare la notifica di messaggi PEC ricevuti etc.

Recupero delle credenziali

(casella di PEC rilasciata e non attivata - per caselle rilasciate prima del 28 febbraio 2013)

Il 1° dicembre 2013 sono state cancellate le caselle degli iscritti che non avevano provveduto all'attivazione della casella. Occorre trasmettere via fax (0746/293828) o via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  una copia di un documento di identità, con la richiesta di rilascio di una nuova casella PEC.

Le credenziali verranno trasmesse alla email normale indicata nel modulo.

Recupero password

(casella di PEC già attivata)

Utilizzare il link "Recupero password" presente in https://webmail.ingpec.eu o in https://gestionemail.ingpec.eu inserire il codice fiscale in MAIUSCOLO, altrimenti il sistema non riconosce l'utente. Può succedere che la procedura di recupero password non dia esito, usualmente per due possibili motivi:
  1. l'email contenente la nuova password può essere stata trasmessa a info.avvisi @ ordineingegneri.milano.it : per consentire l'attivazione delle caselle PEC degli iscritti che non ci avevano comunicato un indirizzo e-mail "pubblico", il relativo campo è stato riempito con l'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (analogamente per l'eventuale mancanza del numero telefonico pubblico).  Nella fase di attivazione della Pec l'iscritto non ha modificato il nostro indirizzo email che è  pertanto rimasto nella sua anagrafica presso ArubaPEC (email contenuto nel quadro INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CASELLA ), e deve essere sostituito con un  indirizzo e-mail personale. 
    In questo caso la segreteria dell'Ordine inoltra all'iscritto la email ricevuta, o all'indirizzo email, se conosciuto, o  per posta, avvisandolo di richiedere alla segreteria la modifica  dell'email contenuta nel quadro INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CASELLA  e di cambiare direttamente la E-MAIL DI RIFERIMENTO ASSEGNAZIONE NUOVA PASSWORD accedendo a https://gestionemail.ingpec.eu
  2. l'iscritto ha dismesso il proprio indirizzo email contenuto nel quadro  INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CASELLA /E-MAIL DI RIFERIMENTO ASSEGNAZIONE NUOVA PASSWORD. In questo caso è necessario chiedere alla Segreteria dell'Ordine la modifica della email contenuta nel quadro INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CASELLA nell'anagrafica e il rilascio di una nuova password e, in seguito,  cambiare direttamente la password e l'E-MAIL DI RIFERIMENTO ASSEGNAZIONE NUOVA PASSWORD accedendo a https://gestionemail.ingpec.eu.

In entrambi i casi occorre inviare una richiesta, con allegata copia di un documento di identità a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Entrando in  https://gestionemail.ingpec.eu/ si può modificare l' E-MAIL DI RIFERIMENTO ASSEGNAZIONE NUOVA PASSWORD.

Salvataggio e-mail ricevute

  • selezionarle e con il tasto destro cliccare su esporta, salvare il file
  • rinominare il file export.mbx con estensione .eml
  • clccare sul file per aprire (con outlook - outlook express) le varie mail con gli eventuali allegati MODIFICHE DI E-MAIL ALTERNATIVA E NUMERO TELEFONICO

E' necessario chiedere alla Segreteria dell'Ordine la modifica della email contenuta nel quadro INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CASELLA nell'anagrafica, accompagnata da una fotocopia di un documento di identità via fax al numero 0746/293828 o via email a ordine.rieti@ingpec.euATTIVAZIONE DELLA PEC

Collegarsi al sito https://gestionemail.ingpec.eu/ e inserire in "Nome Casella Completo" e in "Password" i dati  forniti dall'Ordine.

Vi verrà chiesto di effettuare alcune operazioni (verifica anagrafica, accettazione delle condizioni contrattuali, privacy ecc) i cui dettagli sono reperibili nella circolare CNI n. 287 allegata (il contratto on line dal 3 marzo 2010 richiama gli allegati alla circolare CNI n. 273).

I colleghi dei quali l'Ordine non aveva, all'inizio di novembre, numero telefonico e/o e-mail pubblici troveranno nella loro anagrafica i corrispondenti dati dell'Ordine (0746/203741 e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.). 
Preghiamo di inserire da subito, al posto dei dati dell'Ordine, l'indirizzo e-mail normale (non l'indirizzo PEC) e il numero di telefono.
( Dopo l'attivazione il cambio si potrà effettuare a  mezzo di una richiesta di modifica dei dati, accompagnata da una fotocopia del documento di identità via fax al numero 0575-862020 o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Assistenza

ArubaPec S.p.A. ha attivato  la casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , a cui possono essere inviati messaggi relativi all'utilizzo della casella pec sul dominio ingpec.eu o alla sua configurazione. La casella rappresenta una valida alternativa al numero di call-center, 0575-050014

Configurazione PEC

Consultare il documento allegato: GESTIONE MAIL PEC, WEBMAIL, CLIENT DI POSTA

Cambio caselle PEC nel caso di omonimie

Comunicazione CNI del 2/12/2009 allegata.

Link utili

CNIPA è Centro nazionale per l' informatica nella pubblica amministrazione  ora "DigitPA"  www.cnipa.gov.

INI-PEC è l'Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico. INI-PEC raccoglie tutti gli indirizzi di PEC delle Imprese e dei Professionisti presenti sul territorio italiano ed è pensato per chiunque abbia la necessità di ottenere l'indirizzo di PEC di un professionista o di un'impresa che desidera contattare. Senza bisogno di autenticazione o di programmi aggiuntivi, chiunque può accedere alla sezione di ricerca del portale e cercare l'indirizzo di posta elettronica certificata di proprio interesse accedendo al seguente link www.inipec.gov.it/cerca-pec.


**Invitiamo gli iscritti che aderiscono alla PEC del CNI a non indicare a terzi il loro indirizzo PEC prima di averlo ricevuto dall'Ordine, poichè l'indirizzo potrà contenere ulteriori caratteri, oltre il nome e cognome, per risolvere le eventuali omonimie.


L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti si è dotato di un sistema informatico per la registrazione elettronica delle presenza ai corsi dei partecipanti.

Per la preparazione del tesserino è necessario che l'interassato invii alla segreteria dell'Ordine una foto tessera in formato JPG e il modulo allegato compilato in tutte le sue parti.

Il tesserino elettronico costa euro 5,00 unatantum e potrà essere utilizzato per tutti i corsi ed eventi che l'Ordine organizzerà in futuro. Il tesserino è valido per quei professionisti che hanno necessità di accedere ad un cantiere, sostituendo in tal modo, il precedente tesserino cartaceo.

Il tesserino può essere richiesto e pagato direttamente in contanti o pos, presso la segreteria dell'Ordine al momento del ritiro.

Su richiesta dell'iscritto, fornito dall'Ordine a fronte di un pagamento definto in base alla scelta del modello richiesto, compilando apposito modulo di richiesta (MOD. 1/TIMB/12). La forma ed i contenuti sono obbligatoriamente quelli indicati dall'Ordine nell'allegato (ALLEGATO 1/TIMB/12) e di sguito riportati.

Forma del timbro "Sigillo"
Forma del timbro SEZIONE A (obbligatoria):
  • Circolare per gli ingegneri ciclo di 5 anni;
  • Misure diametrotimbro circolare: 35 mm

timbro A

 

 FAC SIMILE – SEZIONE A

Forma del timbro SEZIONE B (obbligatoria):

  • Quadrato per gli ingegneri ciclo di 3 anni.
  • Misura lato del quadrato: 35 mm

timbro B

   FAC SIMILE – SEZIONE B

 

Contenuto del timbro "Sigillo" (obbligatorio):

  • Nella corona del sigillo la dicitura “Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti” e Sezione di appartenenza (Sezione A ovvero Sezione B)
  • Nome e Cognome;
  • Titolo (Ingegnere ovvero Ingegnere Iunior);
  • Settore/i per i quali è stato sostenuto l’esame di stato;
  • Numero di iscrizione (preceduto dalla Sezione A o B)

N.B. Sono consentiti marginali adattamenti dimensionali (diametro ovvero lati del quadrato con riferimento al modello), in relazione alla quantità dei dati contenuti nel timbro (ad es. n° dei settori oppure lunghezza del nome). Non è prevista nessuna altra deroga

L'ordine mette a disposizione degli iscritti una consulenza diretta su tematiche ordinistiche, previdenziali e professionali di tipo gratuito attraverso l'attività dei membri del Conbsiglio, del delegato INARCASSA e dei componenti delle varie Commissioni consultive.

Gli iscritti interessati potranno contattre la segreria dell'Ordine per concordare le modalità e fissare eventuli incontri.

Per problematiche e quesiti relativi ad INARCASSA è possibile contattare il delegato provinciale INARCASSA Ing. Roberto BUCCIONI scrivendo alla mail dedicata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Pagina 2 di 2