Regione Lazio - Approvata la legge regionale sull'equo compenso

19/04/2019

La proposta di Legge n. 69 sull’equo compenso e di tutela delle prestazioni professionali è stata approvata il 3 aprile scorso dal Consiglio Regionale del Lazio ed è il risultato del proficuo ed intenso lavoro svolto dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti in sinergia con la Federazione degli Ingegneri del Lazio e la Regione Lazio.

La legge n. 6 del 12/04/2019, pubblicata sul BURL n. 31 del 16/04/2019, le cui disposizioni nel Lazio interessano circa 175 mila professionisti, introduce strumenti per garantire che la Regione, le società controllate e gli enti strumentali riconoscano compensi equi ai professionisti dei quali si avvalgano.

In particolare la Legge, di cui entro sessanta giorni dall’entrata in vigore la Giunta regionale provvederà ad adottare atti di indirizzo nei confronti delle strutture competenti regionali, degli enti strumentali e delle società controllate, prevede che:

  • Negli atti relativi alle procedure di affidamento i compensi professionali siano determinati sulla base dei parametri stabiliti dai decreti ministeriali adottati per le specifiche professionalità e che gli stessi siano utilizzati quale criterio di riferimento per determinare l’importo a base di gara;
  • Nel caso in cui i compensi professionali non siano individuabili da specifici parametri ovvero se le professioni non siano organizzate in albi o ordini, tali importi devono essere proporzionati alla quantità, alla qualità e al contenuto delle caratteristiche delle prestazioni, tenendo conto, ove possibile, di omologhe attività svolte da altre categorie professionali;
  • Divieto assoluto di inserimento di clausole vessatorie nella predisposizione dei contratti di incarico professionale.

Questo importante risultato segue l’approvazione, con Deliberazione del 29 gennaio 2019, n. 28, dello schema di Protocollo d’intesa tra la Regione Lazio e la Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Lazio, con il quale non appena verrà firmato, sarà reso ufficiale il rapporto di collaborazione e di coordinamento sulle molteplici attività che coinvolgono la nostra professione e le attività istituzionali regionali.

Dunque, come categoria professionale, un sentito ringraziamento dunque alla Presidente della Commissione Lavoro del Consiglio Regionale del Lazio Eleonora Mattia, prima firmataria con il collega Salvatore La Penna e a tutto il Consiglio Regionale che ha approvato all’unanimità una Legge così importante.

Il Presidente

Ing. Vitaliano Pascasi

Professione - le ultime news